bibite_coca

Il team di ricerca dell’University of California di San Francisco, che ha visto pubblicare la propria ricerca sull’American Journal of Public Health, ha puntato il dito sulle bevande zuccherate sostenendo che oltre a portare malattie cardiache e il diabete, il DNA viene danneggiato.

Combinando lo...

... zucchero e il gas si accelera la velocità con cui le cellule sono usurate, in un processo simile a quello sperimentato dai fumatori. I ricercatori hanno analizzato campioni di DNA di 5.309 persone tra i 20 ei 65 anni che hanno bevuto regolarmente bibite gassate e soggetti che non lo hanno fatto. I risultati sono stati sorprendenti: coloro che avevano bevuto bevande zuccherate avevano subito una grave accorciamento dei telomeri, strutture che proteggono le estremità dei cromosomi, e che si accorciano con l’invecchiamento del corpo. L’accorciamento dei telomeri è associato a malattie come l’Alzheimer, il diabete, disturbi cardiaci e morte improvvisa in casi estremi.

Quello che è subito balzato agli occhi è che coloro che bevevano circa 2 lattine di bibite gassate al giorno mostravano variazioni nel Dna che corrispondevano a un invecchiamento cellulare di 4,6 anni. Una sola bibita al giorno equivaleva invece ad un invecchiamento di quasi 2 anni.

Elissa Epel, professore presso l’Università della California, consiglia di abituare i bambini a bere acqua. ”Il consumo regolare di bevande analcoliche zuccherate influenza lo sviluppo di varie malattie, non solo dallo sforzo di controllo metabolico degli zuccheri nel corpo, ma anche attraverso l’invecchiamento cellulare accelerato dei tessuti” ha specificato.

Già lo sapevamo ma è sempre meglio ribadire: lasciate queste bevande sugli scaffali dei supermercati!

Registrati per
continuare a leggere
Compila il form qui sotto con il tuo nome ed email e potrai leggere gratuitamente più di 2000 articoli approfonditi sul benessere naturale. Avrai inoltre accesso esclusivo a 4 eBook gratuiti e al nostro gruppo di supporto.
Accetto la Privacy Policy

Riproduzione vietata. Questo articolo ha solo fine illustrativo e non sostituisce il parere del medico. Non è destinato a fornire consigli medici, diagnosi o trattamento. Termini e Condizioni