succo di anguria

L’anguria è un frutto estivo, amica di tutto l’apparato circolatorio, dei reni, del fegato e anche della pelle. E’ un frutto dissetante, diuretico e depurativo. Ricca di vitamine e sali minerali, contiene licopene un potente antiossidante che aiuta a prevenire alcune forme di tumore e le malattie cardiovascolari.

Grazie alle sue proprietà l’anguria è uno degli alimenti più efficaci per contrastare e combattere gli inestetismi della cellulite. Inoltre bere succo di anguria prima di un’attività fisica intensa aiuta a ridurre il dolore muscolare del giorno successivo.

Come mangiare l’anguria

Non esiste frutto più carico di acqua biologica dell’anguria: uno degli alimenti più idratanti per il corpo umano, che è composto per il 92% di acqua. L’anguria non va mangiata a fine pasto né mescolata con altri frutti: per assimilare tutte le sue proprietà ed evitare processi fermentativi va mangiata da sola. Si digerisce in un quarto d’ora quindi la si può mangiare 15 minuti prima del pasto. D’estate è ottima come pasto unico.

E’ importante consumare l’anguria prendendo l’accortezza che non sia fredda. Quindi non mangiare l’anguria presa direttamente dal frigorifero: falla stare qualche ora a temperatura ambiente prima di mangiarla. Questo semplice gesto eviterà tanti spiacevoli effetti ai nostri stomaco, milza e fegato che vengono bloccati dal freddo.

Anguria ottima per rinfrescare d’estate

Essendo ricca di zuccheri semplici e d’acqua, permette di rinfrescare il corpo naturalmente e quindi è ideale durante...

... il caldo estivo.

Per avere un effetto rinfrescante maggiore possiamo usare la seguente ricetta:

Ingredienti

  • una fetta di anguria
  • 4 foglie di menta piperita

Preparazione

Scartare la buccia dell’anguria e mettere il frutto all’interno di un contenitore a cui aggiungiamo le foglie di menta lavate. Frullare il tutto con un minipimer ad immersione. Versare nel bicchiere e bere. In alternativa si può usare il normale frullatore. Nota che non è necessario frullare a lungo sia perché l’anguria si scioglie facilmente sia perché rischiamo di scaldare le lame e danneggiare le proprietà nutrizionali in essa contenute.

Usare la parte bianca dell’anguria

Nella preparazione del succo di anguria possiamo aggiungere anche la parte bianca ovvero quella tra la buccia verde e la polpa rossa. Questa parte infatti contiene una gran quantità di minerali essenziali e clorofilla, e quindi non dovrebbe essere scartata. Inoltre è importane aggiungerla al succo di anguria perché ne abbassa l’indice glicemico complessivo.

Non sorprende quindi che se si da alle galline la buccia di anguria con la parte bianca, la spolperanno completamente, fino al livello della buccia verde. Questo perché le galline sanno istintivamente riconoscere le fonti ricche di minerali necessari per la formazione del guscio d’uovo. Quegli stessi minerali nell’essere umano aiutano a rafforzare le ossa, i denti e le articolazioni oltre a partecipare a numerose reazioni enzimatiche nell’organismo.

Proprietà nutrizionali dell’anguria

L’anguria è per composta per il 92% di acqua.

Vitamine. E’ ricca di beta-carotene, acido folico, vitamina C, vitamina B5 e piccole quantità di B1, B2, B3 e B6.

Minerali. Abbonda di calcio, magnesio, fosforo, potassio, sodio e piccole quantità di rame, ferro e zinco.

Antiossidanti. Oltre alla vitamina C, l’anguria contiene licopene, il pigmento che le da appunto il colore rosso. Il licopene è potente nel neutralizzare i radicali liberi ed i ricercatori ne hanno dimostrato gli effetti anticancro in particolare sul sistema digestivo.

Benefici dell’anguria sulla salute

I benefici per la salute dell’anguria comprendono:

  • Contrasta l’invecchiamento
  • Rafforza il cuore
  • Fornisce energia
  • Idrata in profondità
  • Riduce gli attacchi d’asma
  • Favorisce la perdita del peso in eccesso
  • Previene i colpi di calore
  • Previene la gengivite
  • Rafforza i reni
  • Favorisce lo svuotamento dell’intestino

Svolge inoltre un’azione:

Consigli e avvertenze nel consumo dell’anguria

Se non riesci a finire un cocomero intero e lo vuoi conservare per dopo, copri la polpa con la pellicola trasparente per evitare che si secchi. Questo impedisce anche di assorbire gli odori di altri alimenti. Mettilo in frigorifero per conservare al meglio la sua freschezza, il gusto e la succosità.

L’anguria va mangiata da sola perché fermenta con altri cibi nello stomaco. Anche il suo succo va bevuto da solo, per la stessa ragione. Abbiamo spiegato le combinazioni alimentari della frutta nell’articolo La frutta va mangiata in modo corretto. Ecco come che consiglio di leggere.

Non mangiarla mai fredda, ma sempre a temperatura ambiente.

Dato che è molto dolce, dobbiamo consumarla lentamente e non in abbondanza per evitare picchi della glicemia.

Dato che i cocomeri crescono direttamente sulla terra, è necessario lavare l’anguria accuratamente prima di tagliarli per evitare una eventuale contaminazione. Il coltello usato per dimezzare il melone è in grado di trasferire dalla buccia esterna i batteri e tossine direttamente nella polpa. Assicurarsi di lavare bene anche il tagliere dopo l’uso per evitare la contaminazione degli alimenti.

Come preparare il succo di anguria

  1. Lavare l’anguria
  2. Tagliarne una fetta
  3. Rimuovere la parte verde della buccia cercando di non prendere anche la parte bianca
  4. Si possono eliminare i semi dall’anguria anche se consiglio di lasciarli perché sono ricchi di proprietà nutrizionali come spiegato nell’articolo I Semi di Anguria si possono mangiare? Ecco come
  5. Tagliare a pezzetti la polpa rossa e la parte bianca e metterle nel frullatore.
  6. Frullare il tutto per 5-10 secondi ovvero il tempo minimo necessario per farla diventare liquida
  7. Versarla nel bicchiere e bere lentamente

Nota 1. Possiamo aggiungere un cucchiaio di olio di cocco nel succo di anguria per abbassare l’indice glicemico ed ottenere così anche i numerosi benefici dell’olio di cocco.

Nota 2. In alternativa al frullatore possiamo usare il minipimer che è di molto più facile e veloce utilizzo.

Nota 3. E’ consigliabile non mescolare l’anguria con altri tipi di frutta dato che hanno tempi digestivi diversi e si potrebbero creare combinazioni meno facilmente digeribili.

Cosa abbiamo imparato sull’anguria

L’anguria e il succo di anguria sono una fonte abbondante di vitamine, minerali e acqua biologica dall’elevato potere idratante, disintossicante e rinfrescante. E’ ideale consumata da sola d’estate prima dei pasti o come pasto unico. Va mangiata lentamente e a temperatura ambiente. Si può aggiungere olio di cocco e la parte bianca per abbassare l’indice glicemico ed ottenere ulteriori proprietà curative. Andrebbe lavata prima di essere tagliata per evitare contaminazioni batteriche dal terreno di provenienza.

La particolare ricchezza di magnesio e potassio rende l’anguria benefica per tutti dato che questi minerali sono spesso carenti nella dieta moderna. Il magnesio è fondamentale in più di 300 reazioni enzimatiche e necessario per prevenire dolori mestruali, mal di testa, disfunzioni alla tiroide, stitichezza, crampi muscolari, insonnia e nervosismo (e tanto altro). Il potassio è spesso non abbastanza presente nel corpo a causa del consumo di cibi troppo ricchi di sodio (tutti i cibi salati) che sbilanciano il famoso e critico equilibrio sodio-potassio fondamentale per il corretto funzionamento delle cellule. Il potassio è fondamentale per la regolazione della pressione sanguigna, prevenire infarto, disturbi al cuore e ai reni.

Il contenuto elevato di licopene la rende un frutto dalle proprietà antitumorali. Contiene anche la cucurbitacina, una sostanza naturale che è dimostrato avere la capacità di inibire la crescita delle cellule tumorali.

 

Leggi anche

I benefici dei succhi di frutta e verdura rispetto a mangiarli intere

Estratti e succhi di frutta e verdura cruda: preparazione, utilizzo e benefici

7 ACQUE DETOX VITAMINICHE E DISSETANTI FAI DATE

Registrati per
continuare a leggere
Compila il form qui sotto con il tuo nome ed email e potrai leggere gratuitamente più di 2000 articoli approfonditi sul benessere naturale. Avrai inoltre accesso esclusivo a 4 eBook gratuiti e al nostro gruppo di supporto.
Accetto la Privacy Policy

Riproduzione vietata. Questo articolo ha solo fine illustrativo e non sostituisce il parere del medico. Non è destinato a fornire consigli medici, diagnosi o trattamento. Termini e Condizioni