vitamina c liposomiale

Gli integratori liposomiali sono la forma più assimilabile finora conosciuta al mondo in campo medico di vitamine, minerali e principi attivi. Quando si assume una sostanza liposomiale essa viene facilmente assorbita dalle cellule mostrando un elevatissimo tasso di biodisponibilità.

Cosa sono i liposomi

I liposomi sono minuscole sfere di dimensioni nanometriche con un guscio esterno costituito da fosfolipidi e un centro cavo acquoso che può essere riempito con una varietà di sostanze, come la vitamina C, la curcumina, magnesio e tante altre. La vitamina C liposomiale è quindi, per fare un esempio, un liposoma al cui interno è stata inserita la vitamina C.

liposoma

Sono stati scoperti nel 1960 e da allora la tecnologia di incapsulamento liposomiale è uno dei campi di ricerca più studiati perché permette di ottenere il miglior tasso di assorbimento di sostanze terapeutiche ai tessuti del corpo.

Gli integratori liposomiali sono costituiti infatti da una membrana molto simile a quella che circonda le cellule del proprio corpo che permette sia di proteggere qualsiasi sostanza si trovi all’interno sia di rilasciarla direttamente alle cellule con elevata biodisponibilità.

vitamina liposomiale alto assorbimento

Integratori liposomiali sono ad altissimo assorbimento

Per lo stesso motivo per cui l’acqua e...

... l’olio non si mescolano, è difficile portare un nutriente solubile in acqua in una matrice liposolubile come le membrane cellulari. Questa incompatibilità porta a tassi più bassi di assorbimento e di utilizzo dei nutrienti all’interno della cellula.

Ad esempio la vitamina C è una vitamina idrosolubile e non interagisce in modo particolarmente efficiente con la parete della membrana cellulare costituita da acidi grassi. Le stime sono che l’assunzione di vitamina C orale ha un tasso di assorbimento del 20%.

La vitamina C liposomiale è confezionata come una cellula del corpo quindi riesce a passare attraverso la barriera digestiva e trasporta la sostanza nutritiva direttamente alle cellule. Questo permette un tasso di assorbimento molto più alto con oltre il 90% di assorbimento secondo i dati riportati dal Dr. David Jockers.

integratore liposomiale

Il liposoma protegge la sostanza al suo interno dai succhi gastrici e dagli enzimi epatici che ne degraderebbero la struttura e ne limiterebbero l’assorbimento. Inoltre poiché la membrana del liposoma è simile a quella della membrana fosfolipidica delle cellule, riescono a far assimilare facilmente la sostanza in esse contenuta al nostro organismo.

Uno studio del 2015 pubblicato sull’International Journal of Nanomedicine afferma:

I liposomi sono apprezzati per i loro vantaggi biologici e tecnologici e sono considerati in assoluto il miglior sistema di trasporto di medicinali finora conosciuto. I liposomi sembrano essere un sistema di trasporto di medicinali praticamente ideale, poiché la loro morfologia è simile a quella delle membrane cellulari ed hanno la capacità di incorporare varie sostanze.

vitamina c liposomiale

Gli integratori liposomiali per via orale sono più biodisponibili delle somministrazioni intravenose

Diversi studi scientifici hanno dimostrato che gli integratori liposomiali sono più assimilabili rispetto alle rispettive forme convenzionali. Per intenderci: se si assume una dose orale di vitamina C liposomiale si avrà un effetto molto più efficace rispetto a prendere della normale vitamina C in polvere; lo stesso vale per la curcumina liposomiale rispetto alla normale curcumina; il magnesio liposomiale rispetto al magnesio in polvere; ecc.

E allora sorge la questione delle somministrazioni intravenose di alte dosi di integratori come accade con la vitamina che viene usata nei pazienti affetti da patologie importanti. Secondo l’esperienza clinica del Dr. Thomas E. Levy:

1 grammo di vitamina C liposomiale è più efficace che 5-10 grammi di vitamina C intravenosa, per una sindrome acuta virale.

Sono stati alcuni studi per confrontare l’impatto dei nutrienti incapsulati con liposomi, come la vitamina C, con i loro equivalenti non incapsulati somministrati per via endovenosa. Tuttavia tale confronto non è eseguibile proprio per il modo in cui vengono assorbiti diversamente all’interno del corpo.

Il Dr. Levy spiega che i liposomi vengono prevalentemente assorbiti dal sistema linfatico nell’intestino, non dalla circolazione portale. Da qui caricano rapidamente le cellule immunitarie nei vasi linfatici dell’intestino, raggiungendo alti livelli intracellulari di questo nutriente. La quantità di vitamina C liposomiale che alla fine raggiunge il flusso sanguigno attraverso il dotto toracico è già diminuita in termini di quantità da questo carico di cellule immunitarie, e ciò che finalmente raggiunge il sangue rapidamente viene assorbito all’interno di altre cellule in tutto il corpo. Quindi il livello ematico della sostanza incapsulata nei liposomi non da una vera indicazione rispetto al suo impatto clinico.

Quando il livello di vitamina C liposomiale nel sangue diminuisce, significa che lascia il sangue e penetra nelle cellule, non che viene espulsa dal corpo. Il Dr. Levy fa notare anche che esistono diverse qualità di vitamina C liposomiali e consiglia quella della Livon commercializzata con il nome Alter C.

Va detto inoltre che una somministrazione intravenosa di vitamina C costa 100-150€ a sessione e dura circa un paio d’ore. Una dose giornaliera di vitamina C liposomiale, supponiamo di 1 grammo, costa meno di 2€ al giorno e non richiede assolutamente alcun tempo e non è invasiva, basta ingerirla come un normale integratore.

Conclusioni

Quando sono disponibili è bene preferire un integratore liposomiale rispetto alla forma convenzionale in polvere. Questo permette una maggiore efficacia, più veloce assimilazione ed anche minori effetti collaterali a livello digestivo, che molti integratori tradizionali possono causare.

Hanno un prezzo leggermente superiore, ma il dosaggio inferiore e l’efficacia maggiore, li rendono sicuramente più convenienti. Non sono ancora molto diffusi in Italia ma si stanno imponendo sempre di più sul mercato. E’ possibile trovarli online e di seguito ho riportato i link per l’acquisto di una linea assortita di integratori liposomiali.

vitamina c liposomiale
curcumina liposomiale
magnesio liposomiale
vitamina k2 e d3 liposomiale
vitamina b12 liposomiale
vitamine b liposomiali

Riferimenti
– Giuseppina Bozzuto and Agnese Molinari. Liposomes as nanomedical devices. Int J Nanomedicine. 2015; 10: 975–999.
– Nelson Monteiro et al. Liposomes in tissue engineering and regenerative medicine. J R Soc Interface. 2014 Dec 6; 11(101): 20140459.
– Janelle L. Davis et al. Liposomal-encapsulated Ascorbic Acid: Influence on Vitamin C Bioavailability and Capacity to Protect Against Ischemia–Reperfusion Injury. Nutr Metab Insights. 2016; 9: 25–30.
– Yahua Wang et al. The functional curcumin liposomes induce apoptosis in C6 glioblastoma cells and C6 glioblastoma stem cells in vitro and in animals. Int J Nanomedicine. 2017; 12: 1369–1384.
– Dr. Thomas E. Levy. Exposing the truth about liposomal nutrients. Peakenergy.com
– Dr. David Jockers. The Remarkable Health Benefits of Liposomal Vitamin C. drjockers.com

Registrati per
continuare a leggere
Compila il form qui sotto con il tuo nome ed email e potrai leggere gratuitamente più di 2000 articoli approfonditi sul benessere naturale. Avrai inoltre accesso esclusivo a 4 eBook gratuiti e al nostro gruppo di supporto.
Accetto la Privacy Policy

Riproduzione vietata. Questo articolo ha solo fine illustrativo e non sostituisce il parere del medico. Non è destinato a fornire consigli medici, diagnosi o trattamento. Termini e Condizioni